Due storie

La legge delle acque

L.36/94 (legge Galli) riguarda la riforma del sistema idrico. Gli obiettivi della legge sono il risparmio e il rinnovo delle risorse. Ampi compiti di gestione sono demandati agli enti locali, che però hanno incontrato numerose difficoltà di carattere burocratico nonostante la presenza di leggi appropriate.

Articolo completo si trova nell'edizione 10 del 1998 alle pagine 54-55.

Condividi

Abbonati anche tu alla rivista Bioarchitettura®

Abbiamo diversi piani, trova quello che fa per te.

Iscriviti alla nostra Newsletter

Resta informato con i nostri eventi, attività e sconti.