Cibo dal pianeta green

Produrre sano, buono e giusto

L’agro-ecologia prende in esame i sistemi agricoli come insiemi dinamici di organismi viventi (piante, animali, microorganismi) che interagiscono con l’ambiente (suolo, acqua, clima, luce) e valuta la loro sostenibilità non solo in base a fattori ecologici ma anche in base al benessere delle popolazioni.
L’agro-ecologia preserva gli equilibri naturali basandosi sull’integrazione fra conoscenze tradizionali e innovazioni del settore della ricerca. Condanna le monocolture, promuove la diversificazione, valorizza varietà vegetali e specie animali locali, riduce la dipendenza dai combustibili fossili, dai pesticidi e dai fertilizzanti chimici.
L’agro-ecologia si basa su tecniche che conservano l’umidità e la fertilità del suolo, protegge il terreno dall’erosione e rallenta il processo di desertificazione, promuove forme di allevamento sostenibile, più adattate al clima e alla geografia locale.
Oggi occorre incoraggiare la filiera corta, riducendo gli intermediari della catena di distribuzione, sviluppando forme di vendita diretta nelle campagne, favorendo l’accesso a prodotti locali e sostenibili, appoggiando soluzioni che stabiliscano un rapporto diretto tra produttori e consumatori come i “Gas” e altri gruppi di acquisto solidale.

Articolo completo si trova nell'edizione 101/102 del 2017 alle pagine 50 - 53.

Condividi

Vuoi leggere l'intero articolo o tutta la rivista?

Puoi acquistare l'edizione n. 101/102 direttamente da qui.

Iscriviti alla nostra Newsletter

Resta informato con i nostri eventi, attività e sconti.