Castelli di carta

L'arch. giapponese Shigeru Ban utilizza per le sue architetture carta riciclata a sezione tubolare negli anni '80. Lo stimolo a proseguire i suoi studi è il terremoto di Kobe del 1995 : era necessario costruire velocemente e a basso costo. La più grande costruzione è il padiglione giapponese dell'Expo di Hannover, interamente riciclabile . I tubi utilizzati da Ban per il Paper-Arch sono stati fabbricati in Germania, trasportati per nave a Manhattan dove l'opera è stata assemblata in otto parti quindi calata dall'alto nel giardino del Moma di New York.

Articolo completo si trova nell'edizione 18 del 2000 alle pagine 16-17.

Condividi

Abbonati anche tu alla rivista Bioarchitettura®

Abbiamo diversi piani, trova quello che fa per te.

Iscriviti alla nostra Newsletter

Resta informato con i nostri eventi, attività e sconti.