Anatomia di un riciclo

Idee da terzo mondo Tecnologie ibridate per i paesi in via di sviluppo

Dall'esperienza fatta da studente presso il Laboratorio di Tecnologie povere e di autocostruzione, al Politecnico di Torino, nacque l'interesse dell'autore per queste tecnologie ibridate in cui materiali tradizionali si combinano con elementi innovativi. Si tratta anche del legno lamellare povero. Di lastre in resina e stuoia e di elementi in gesso-sisal, gesso-cocco e gesso-tutolo. Questi materiali vengono studiati da un gruppo per le applicazioni che potrebbero avere nei Paesi in via di sviluppo PVS.

Articolo completo si trova nell'edizione 2 del 1995 alle pagine 35-37.

Condividi

Abbonati anche tu alla rivista Bioarchitettura®

Abbiamo diversi piani, trova quello che fa per te.

Iscriviti alla nostra Newsletter

Resta informato con i nostri eventi, attività e sconti.