La misura del sapere

Perché misurare l’elettrosmog

Con il termine “elettrosmog” si intende l’inquinamento prodotto, in una data zona, da tutte le sorgenti artificiali di campi elettromagnetici.
La misurazione dei campi elettromagnetici è tutt’oggi possibile tramite adeguati strumenti, ma è importante stimare l’affidabilità del valore misurato: a tale scopo, il D.M.381 fissa dei valori e determina quale strumentazione debba essere utilizzata.
Il report che ricaviamo dalla misurazione è poi utilizzabile come certificazione a livello legale, può costituire un documento utile alla tutela sanitaria delle persone e, in riferimento alle abitazioni, uno strumento per eventuali azioni di risanamento.

Articolo completo si trova nell'edizione 20 del 2000 alle pagine 32 - 35.

Condividi

Abbonati anche tu alla rivista Bioarchitettura®

Abbiamo diversi piani, trova quello che fa per te.

Iscriviti alla nostra Newsletter

Resta informato con i nostri eventi, attività e sconti.