Ponte di vetro

Tecnologie sperimentali per un uso strutturale del vetro

Il progetto del ponte sul Tevere, il ponte della Scienza, un unico grande arco portante in conci cavi di vetro, che diventerebbe la notte anche uno scenografico arco di luce, del gruppo Enginius Ingegneri Associati, prevede l'uso strutturale di conci di vetro a sezione circolare al cui interno corrono dei cavi precompressi. Basato su precedenti esperienze francesi (solaio in vetro realizzato nel 1992 presso il Laboratorio di Ricerca dei Musei di Francia) e inglesi (atrio vetrato per il Glass Museum di Kingswinford). Esempio di calcolo strutturale e vari schizzi dei dettagli costruttivi.

Articolo completo si trova nell'edizione 27 del 2002 alle pagine 34-39.

Condividi

Abbonati anche tu alla rivista Bioarchitettura®

Abbiamo diversi piani, trova quello che fa per te.

Iscriviti alla nostra Newsletter

Resta informato con i nostri eventi, attività e sconti.