Complesso bioclima

L’edificio come sistema interattivo – I vantaggi energetici nella considerazione del sistema edificio/impianto

La progettazione dell’architettura bioclimatica tende al raggiungimento delle condizioni di benessere all’interno dell’edificio e dell’ambiente costruito minimizzando l’utilizzo degli impianti di climatizzazione.
In estrema sintesi con il termine “impatto sole-aria” si definisce l’equilibrio morfologico-dimensionale ottimale per l’edificio relativo all’illuminazione e aereazione naturale.
Per quello che riguarda l’impiantistica, il problema energetico è recentemente tornato di attualità a causa delle implicazioni ambientali della conversione dell’energia.
La relazione “Migliorare risparmiando: la ristrutturazione energetica” tenuta a Bologna nel convegno “Ristrutturare per migliorare” nel 2002, indica i campi di applicazione per offrontare il problema energetico in relazione agli impianti.

Articolo completo si trova nell'edizione 31 del 2003 alle pagine 46 - 53.

Condividi

Abbonati anche tu alla rivista Bioarchitettura®

Abbiamo diversi piani, trova quello che fa per te.

Iscriviti alla nostra Newsletter

Resta informato con i nostri eventi, attività e sconti.