Poche storie

Analisi e strategie per una ecologia dell’architettura

Oggi il comune senso ecologista ha coinvolto l’abitazione: i nuovi obiettivi indicano la progettazione di case bio-ecologiche.
Gli aspetti “tecnici” tesi al miglioramento della qualità costruttiva delle nostre case, devono far fronte a problemi oggettivi quali l’inquinamento indoor, la Sick building Syndrome (SBS), l’inquinamento da Radeon, il pericolo elettromagnetico.
L’architettura bioclimatica e la bioarchitettura si propongono di andare oltre il problema tecnico: tendono ad allargare l’orizzonte culturale dei progettisti per meglio operare nel rispetto dell’ambiente e dell’uomo.

Articolo completo si trova nell'edizione 32 del 2003 alle pagine 44 - 47.

Condividi

Abbonati anche tu alla rivista Bioarchitettura®

Abbiamo diversi piani, trova quello che fa per te.

Iscriviti alla nostra Newsletter

Resta informato con i nostri eventi, attività e sconti.