Il miraggio ecologico

I tanti figli della Carta d’Atene. Nuovi centri residenziali in Baviera: due progetti - campione

L’intervento concorsuale che ha coinvolto 100 comuni bavaresi per l’edificazione di 7000 abitazioni, presentato come modello d’esportazione anche all’Expo di Hannover 2002 come esempio di urbanesimo residenziale innovativo, tratta di 12 quartieri definiti nuovi modelli residenziali.
Questi progetti però non riescono in alcun caso a ipotizzare la formazione di un tessuto urbano, rimanendo relegati al rango di quartieri monofunzionali.
L’operazione di selezione dei progetti ha seguito i tre concetti fondamentali, ecologia, economia e sociale, oltre a rispettare principi – base per quanto riguarda traffico, mobilità e consumi energetici.
Tra i progetti più interessanti citiamo il quartiere Permoserstrasse degli architetti Bauerle, Konstanz, Gasteiger, Muller e Freiburg e le abitazioni integrative Sebastianstrasse di Andreas Meck a Ingolstadt in Germania.

Articolo completo si trova nell'edizione 41 del 2005 alle pagine 35 - 39.

Condividi

Abbonati anche tu alla rivista Bioarchitettura

Abbiamo diversi piani, trova quello che fa per te.

Iscriviti alla nostra Newsletter

Resta informato con i nostri eventi, attività e sconti.