Tabula peuntingeriana

La Tabula Peuntingeriana è una lunga striscia di pergamena dipinta intorno al 1200 nella cittadina francese di Colmar, copia medioevale di un documento di età tardo antica, la cui esatta datazione sembrerebbe risalire la II-III sec. d.C.
La Tabula Peuntingeriana fu ritrovata nel 1508 dall’umanista viennese Konrad Celtis che la diede a Konrad Peutinger (da qui il nome).
La pergamena raffigurava l’impero romano al suo apogeo, Dalla Britannia fino all’India, e si articolava in 12 segmenti.
Tra le importanti informazioni che la Tabula rappresentava, il disegno cartografico descriveva non solo l’intera rete stradale dell’impero romano, ma anche gli itinerari che attraversavano le regioni più esterne fino ai limiti orientali della terra abitata.

Articolo completo si trova nell'edizione 42 del 2005 alle pagine 50 - 51.

Condividi

Abbonati anche tu alla rivista Bioarchitettura

Abbiamo diversi piani, trova quello che fa per te.

Iscriviti alla nostra Newsletter

Resta informato con i nostri eventi, attività e sconti.