Bengala, La lingua dell'architettura

Il paesaggio del golfo del Bengala, dove i delta dei fiumi Gange e Brahmaputra incontrano il mare, si manifesta come una commistione tra acqua e terra.
La presenza architettonica più frequente nel Delta è la struttura a padiglione: la capanna rurale Bengali è un padiglione primitivo, una struttura adatta ad un clima caldo-umido, caratterizzata da una grande copertura detta Chad che ha il compito di riparare dal sole e dalla pioggia.
Con le regole del Sultanato (1400 – 1600), l’idea del padiglione deltaico fu presa come modello per la costruzione delle nuove moschee nel Bangladesh. 
In tempi più recenti, il modello del padiglione divenne il modello di casa urbana e, nel bengala coloniale, di bungalow, trasformandosi in una monumentalizzazione della capanna rurale.

Articolo completo si trova nell'edizione 48/49 del 2006 alle pagine 78 - 83.

Condividi

Abbonati anche tu alla rivista Bioarchitettura

Abbiamo diversi piani, trova quello che fa per te.

Iscriviti alla nostra Newsletter

Resta informato con i nostri eventi, attività e sconti.