Funivia segno urbano II

In breve la storia avventurosa del trasporto su fune

La scoperta dell’elettricità e l’avvento dei mezzi di trasporto pubblico a motore, modificò in maniera radicale e improvvisa la percezione delle distanze e del tempo; così è stato dalla prima ferrovia pubblica europea alla prima funivia in cui è ammesso il trasporto di persone.
L’impianto a fune per arrivare da Bolzano al Colle venne inaugurato, dopo varie vicessitudini, il 27 giugno del 1908, grazie all’impegno dell’albergatore Joseph Staffler, che potè così mettere in funzione la prima funivia al mondo ufficialmente ammessa a trasportare persone.
La storia racconta che la funivia venne a trovarsi coinvolta anche nelle due grandi guerre, perciò venne più volte chiusa, ma ora è aperta, rinnovata e adeguata costantemente al rispetto delle vigenti normative.
Una delle vecchie cabine è stata attualmente trasformata per diventare un segno della memoria e del paesaggio.

Articolo completo si trova nell'edizione 53 del 2008 alle pagine 20 - 27.

Condividi

Abbonati anche tu alla rivista Bioarchitettura®

Abbiamo diversi piani, trova quello che fa per te.

Iscriviti alla nostra Newsletter

Resta informato con i nostri eventi, attività e sconti.