Gabbia Energetica

La rivalutazione funzionale di un monumento della tecnica

L’importanza attribuita alle centrali Idroelettriche dell’Alto Adige, specialmente nel secolo scorso, ha portato all’inserimento di questi monumenti della tecnica all’interno di un percorso turistico-informativo, promosso dal Curatorium per i Beni Tecnici culturali della Provincia.
Oltre la produzione di energia elettrica, la centrale di Cardano (BZ) è utilizzata come percorso formativo, nodo centrale per visite guidate e spazio ricreativo-culturale.
Nel 2003 è stata realizzata un’installazione, progettata da Scherer, Markus e Mario Hagele, destinata al concerto celebrativo “La Notte dei Soprani”.

Articolo completo si trova nell'edizione 63/64 del 2010 alle pagine 48 - 57.

Condividi

Vuoi leggere l'intero articolo o tutta la rivista?

Puoi acquistare l'edizione n. 63/64 direttamente da qui.

Iscriviti alla nostra Newsletter

Resta informato con i nostri eventi, attività e sconti.