Il ritorno della Dea

La Venere di Morgantina finalmente a casa

L’Agorà Morgantina, da cui prende il nome la statua che rappresenta Venere, è un sito archeologico che si trova nella Sicilia centrale, nei pressi di Aidone in provincia di Enna, su un’altopiano protetto naturalmente da forti dirupi, circondato da fertili pianure e corsi d’acqua.
La statua di Venere Morgantina è diventata un simbolo per ciò rappresenta come opera d’arte trafugata e portata illegalmente nei musei esteri; grazie al Ministro ai Beni Culturali (F. Rutelli) di quegli anni, molti importanti reperti archeologici tornarono in Italia tramite un’accordo con i musei statunitensi.

Articolo completo si trova nell'edizione 68 del 2011 alle pagine 48 - 53.

Condividi

Vuoi leggere l'intero articolo o tutta la rivista?

Puoi acquistare l'edizione n. 68 direttamente da qui.

Iscriviti alla nostra Newsletter

Resta informato con i nostri eventi, attività e sconti.