Convegno _ Progettare, inventare, trovare _ La Bioarchitettura a servizio della Casa Comune

In occasione dell’anno speciale dedicato a Giuseppe di Nazaret – nei 150 anni dalla dichiarazione di san Giuseppe quale patrono della Chiesa universale –, e facendo tesoro del forte invito di papa Francesco di riprendere in mano le prospettive dell’enciclica Laudato si’, cogliamo l’occasione della pubblicazione del prezioso volume La cura della casa comune (Libreria Editrice Fiorentina 2020) per tornare a interrogarci sull’urgenza di un profondo cambiamento di prospettiva e di approccio nei confronti di quella casa comune il cui «grido» – scrive il Papa – non può rimanere ancora inascoltato. E a farlo proprio nella prospettiva di quella paternità responsabile e creativa che riconosciamo nella figura evangelica di Giuseppe, sposo di Maria e custode di Gesù. 

Un uomo “giusto”, come lo definisce il racconto evangelico, capace di tenerezza, accogliente, obbediente, lavoratore e, soprattutto, creativo. Potremmo addirittura indicarlo, proprio per queste caratteristiche e per la sua singolare capacità di prendersi cura della “casa comune” della famiglia che gli è stata affidata, il patrono speciale di questa cura della casa comune e, in modo tutto particolare, della bioarchitettura, disciplina che in modo originale si fa carico di contribuire a costruire un nuovo stile di abitare il mondo. 

Tutto è connesso e tutto vive e fiorisce nella misura in cui curiamo e coltiviamo le nostre relazioni: per questo, la bioarchitettura propone ormai da vari anni una prospettiva di progettazione e di lavoro che sappia mettere a fianco professionisti di diversa formazione e spesso appartenenti a diversi ambiti di interesse così da riscoprire il significato del proprio agire e di sperimentare quei nuovi approcci progettuali che sono alla base di un mestiere rinnovato. Davvero, come ci insegna anche il carpentiere di Nazaret, la casa, la città e l’ambiente sono i contesti fondamentali della vita delle persone e delle loro reti di relazioni, che si intrecciano rendendo peculiari la storia, la cultura e la geografia dei luoghi. E chiedono di essere curati e coltivati non da un io, ma da un noi sempre più consistente e consapevole.

Il convegno Progettare, inventare, trovare _ La Bioarchitettura a servizio della Casa Comune verrà trasmesso in diretta webinar venerdì 20 marzo 2021 dalle 10.00 alle 13:00.

La partecipazione al webinar è gratuita.

E’ possibile seguire la conferenza anche da computer, tablet o smartphone, seguendo il link: https://global.gotomeeting.com/join/730064469

Per iscrizione e informazioni : laurapaladino@bioarchitettura.org _ tel.: 327 9743106

Dove: Via Ponte di Certosa, 1, Firenze

Quando: 20 marzo 2021 10:00

Condividi

Iscriviti alla nostra Newsletter

Resta informato con i nostri eventi, attività e sconti.