CANTIERE SI.CURO + Formazione + Prevenzione + Sostenibilità

Negli ultimi tempi, la rilevanza assunta dalle tematiche ecologiche è andata dimostrandosi un fattore di importanza strategica per le aziende operanti, i lavoratori e la società intera a livello locale e su scala nazionale. Un trend di natura interdisciplinare, la cui influenza è discussa non solo all’interno degli ambienti accademici, ma anche in contesti lavorativi specialmente di cantiere.

Nell’edilizia contemporanea, in particolare, si afferma la necessità di indagare e segnalare la complessità dell’ecologia che, in questo settore specifico, si unisce sinergicamente alle questioni etiche rivolte alla salute di tutti gli stakeholder del ciclo economico, alla gestione delle risorse, all’impatto sull’elemento naturale e alle relazioni inter-partes: un leitmotiv etico-ecologico tra elemento umano, cultura e geografia dei luoghi.

Il progetto Cantiere Sicuro si pone, a seguito di questa analisi socio-economica, l’obiettivo di formare e informare i professionisti ed esperti del settore delle costruzioni sulle sfaccettature della sicurezza in cantiere: con strumenti di prevenzione diretta dei rischi, ma anche con innovazioni tecniche e tecnologiche utilizzate in fase di pianificazione, lo scopo è in primis la riduzione dell´incidenza degli infortuni e delle morti bianche, seguita dalla trasmissione di un approccio sostenibile e attento alla sicurezza in tutte le fasi di gestione delle strutture, delle strumentazioni e delle persone coinvolte nel cantiere. Inoltre, nell’ottica del sempre più diffuso paradigma dell’economia circolare, un miglioramento della qualità sul luogo di lavoro favorirebbe una contrazione delle spese legate a infortuni e malattie professionali con impatto positivo per l’economia dei singoli, delle imprese e del sistema produttivo nel suo complesso.

Con l’auspicio di poter instaurare un dialogo partecipato a lungo termine con i diversi attori impiegati in edilizia, l’evento si fa promotore delle Best Practice in materia di sicurezza, offrendo esempi concreti da toccare con mano in quello che sarà il cantiere del futuro.

Evento organizzato da:

Fondazione Italiana per la Bioarchitettura

In collaborazione con: 

Niederstätter SpA

Riwega Srl

La partecipazione all'evento riconosce 8 CFP per architetti e 3 cfp per ingegneri


ISCRIVITI ALL'EVENTO




Dove: Piazza Silvius Magnago, 10, Bolzano

Quando: 17 maggio 2022 08:00

CPF: 8

Condividi

Iscriviti alla nostra Newsletter

Resta informato con i nostri eventi, attività e sconti.