Costruire ecologico e CO2-free in Alto Adige. Best practice

Grande successo ieri per l'inaugurazione della mostra itinerante Costruire ecologico e CO2-free in Alto Adige. Best practice, presso il Palazzo Provinciale II di piazza Silvius Magnago 10 di Bolzano. 

La mostra, accompagnata da una pubblicazione monografica, raccoglie le best practice del costruire CO2 free facendone un esempio per tutta la comunità oltre che per gli addetti ai lavori. Si pone al centro della discussione “il costruire e abitare ecologico” intesi sia come effetto di una nuova cultura di vita che come sfida in grado di La mostra, che viaggerà per tutta Italia, dalla Fiera di Bolzano alla Casa dell'Architettura di Roma, dal MAD di Firenze alla Fiera del Restauro di Ferrara, a Napoli, ha luogo anche in occasione del 20° anniversario di CasaClima e del 30° anniversario della pubblicazione della rivista "Bioarchitettura - Abitare la terra"coniugare la difesa dell’ambiente con nuove opportunità di valorizzazione del territorio. 

Vengono riportati gli esiti di una “ricerca sul campo” riferita a edifici ed esperienze che possano rappresentare delle best practice per il territorio. Tra gli ospiti, oltre ai professionisti, autori dei progetti esposti, i tecnici delle istituzioni pubbliche e le realtà imprenditoriali che operano verso soluzioni in grado di valorizzare materiali. Sono intervenuti: Maria Hochgruber Kuenzer, assessora allo Sviluppo del territorio paesaggio e Beni culturali; Giuliano Vettorato, vicepresidente della Provincia, assessore alla Formazione e Cultura italiana, Energia e Ambiente; Antonio Lampis, direttore del dipartimento Ambiente, Energia e Cultura italiana; Karin Dalla Torre, Direttrice dipartimento Beni culturali; Ulrich Klammsteiner, Direttore technico Agenzia CasaClima; Stefan Gamper, architetto, Chiusa; Klaus Maran, committente

© Foto: Helmuth Rier

Catalogo della Mostra

Guarda le immagini dell'inaugurazione


Condividi

Iscriviti alla nostra Newsletter

Resta informato con i nostri eventi, attività e sconti.