Biodiversum Haff Réimech

Un guscio di legno per esplorare la biodiversità

Il “Biodiversum Haff Réimech” è stato realizzato in un’area protetta a Lussemburgo, al confine tra Germania e Francia.
l’edificio, progettato dagli architetti Hermann e Valentiny di Remerschen, ospita un centro visitatori che propone di illustrare la biodiversità degli ecosistemi attraverso la metafora del pallone bucato di una mongolfiera: la perdita d’aria di ogni foro rappresenta l’estinzione di una specie.
La costruzione, armoniosamente integrata nel paesaggio, è caratterizzata da una complessa struttura in legno di abete Douglas, con una sagoma che ricorda una barca capovolta.

Articolo completo si trova nell'edizione 100 del 2016 alle pagine 32 - 51.

Condividi

Vuoi leggere l'intero articolo o tutta la rivista?

Puoi acquistare l'edizione n. 100 direttamente da qui.

Iscriviti alla nostra Newsletter

Resta informato con i nostri eventi, attività e sconti.