Prendilo e usalo com'è

Il cartone che arreda

Tra i materiali più diffusi, che è possibile rintracciare in mezzo ai rifiuti, ci sono la carta e il cartone, prodotti a base di fibre cellulosiche per lo più provenienti dal mondo vegetale.
A questi è possibile ridare nuova vita mediante due processi di reimpiego: il riciclo e il riuso.
La sfida è però quella di usare materiale per costruire qualcosa che abbia qualità sia percettiva (estetica) sia prestazionale (durabilità e solidità).
Gli esempi di riuso e riciclo qui riportati sono: il primo blocco che nasce per essere il mattone di una parete mobile, poi una porta, dopo una scala e infine un controsoffitto.
L’esperienza presentata si auspica possa essere utile, oltre a sensibilizzare chi di dovere per superare quelle rigidità normative e procedurali che spesso limitano l’uso di materiali “inediti” in edilizia, anche come manuale la costruzione di manufatti con la stessa tecnica.

Articolo completo si trova nell'edizione 106 del 2017 alle pagine 40 - 47.

Condividi

Vuoi leggere l'intero articolo o tutta la rivista?

Puoi acquistare l'edizione n. 106 direttamente da qui.

Iscriviti alla nostra Newsletter

Resta informato con i nostri eventi, attività e sconti.