Espressività e sostenibilità della Pietra

Architettura di blocchi di pietra e scarti di cava

Antòn Garcìa Abril è uno degli architetti più innovativi in Spagna: il suo progetto per il Centro di Alti Studi Musicali della Galizia e la Sede per la Società degli Autori ed Editori (2007) a Santiago de Compostela in Spagna (1999-2004) utilizza la pietra in un linguaggio fatto di elementi massivi e superfici scabre con bucature ricavate da disallineamenti dei blocchi che lasciano spazi liberi nella parete stessa.
Un altro esempio di utilizzo di pietra massiva è costituto dal progetto neomedioevale di Pedrag Ristic per la cattedrale della risurrezione a Podgorica in Montenegro, dove il rivestimento in massi megalitici si alterna a bassorilievi.

Articolo completo si trova nell'edizione 107 del 2017 alle pagine 46 - 51.

Condividi

Vuoi leggere l'intero articolo o tutta la rivista?

Puoi acquistare l'edizione n. 107 direttamente da qui.

Iscriviti alla nostra Newsletter

Resta informato con i nostri eventi, attività e sconti.