Il vernacolare - La casa famiglia, un luogo umano

La Maison familiale, Braine – l’Alleud, Belgio, 1965

Il contesto bisogna accettarlo, arricchirlo, dargli un nuovo ruolo, inglobarlo, completarlo in modo che subentri un nuovo uso.
Il primo contesto di un’architettura è l’uomo che vi abita.
La cultura vernacolare permette di concepire gli oggetti in relazione gli uni con gli altri in maniera spontanea.
La Maison familiale, a Braine – l’Alleud in Belgio, progettata da Kroll nel 1965 ed ampliata nel 2000, costituì una profonda rivoluzione pedagogica e tipologica nell’approccio della progettazione delle scuole.

Articolo completo si trova nell'edizione 108 del 2018 alle pagine 36 - 43.

Condividi

Vuoi leggere l'intero articolo o tutta la rivista?

Puoi acquistare l'edizione n. 108 direttamente da qui.

Iscriviti alla nostra Newsletter

Resta informato con i nostri eventi, attività e sconti.