Casa di luce e ombra

Sul lago di Mergozzo edificio ispirato alla bioarchitettura

La “casa di luce e ombra” (progetto di Elena Bertinotti), sita tra il centro abitato di di Mergozzo e quello della frazione Bracchio in Piemonte, si inserisce in maniera discreta nel contesto abitativo e collinare creando un dialogo semplice e profondo con la natura circostante, utilizzando gli elementi dell’architettura tradizionale del luogo reinterpretandoli in maniera nuova.
Il progetto si è basato sul rispetto di alcune linee guida quali l’essenzialità nella forma, l’economia nella costruzione, tempi rapidi di costruzione e utilizzo di materiali che rispettano i principi della bioarchitettura, uso di fonti rinnovabili e consumo energetico quasi nullo.
Luce e ombra sono gli aspetti costitutivi della casa, luce delle aperture e ombra del tetto, e la forma semplice della costruzione rispecchia le prescrizioni per le case passive: aperta a sud e quasi completamente chiusa a nord.

Articolo completo si trova nell'edizione 110 del 2018 alle pagine 18 - 25.

Condividi

Vuoi leggere l'intero articolo o tutta la rivista?

Puoi acquistare l'edizione n. 110 direttamente da qui.

Iscriviti alla nostra Newsletter

Resta informato con i nostri eventi, attività e sconti.