Architettura dove

Il termine “sostenibile” è approdato negli anni ’70 con preciso riferimento alle specificità del contesto socio-economico in cui si andava ad agire: oggi “sostenibile” può assumere nuove e più complesse valenze che fanno riferimento alla salute dell’uomo e al luogo in cui vive.
La bioarchitettura unisce le due anime dell’architettura bio-ecologica e della Bioedilizia, una più attenta ai metodi l’altra più dedicata agli aspetti tecnici.

Articolo completo si trova nell'edizione 16 del 2000 alle pagine 4 -11.

Condividi

Abbonati anche tu alla rivista Bioarchitettura®

Abbiamo diversi piani, trova quello che fa per te.

Iscriviti alla nostra Newsletter

Resta informato con i nostri eventi, attività e sconti.