Una rete ecologica

Abitare slow

Sull'importanza dello sviluppo delle reti di città che permettono di risolvere varie problematiche riunendo esigenze comuni: in particolare la rete Città Slow che opera contro la frenesia e per un recupero dei valori relativi alla qualità della vita quotidiana , alle tradizioni locali, alle produzioni autoctone, all'ospitalità ecc. La Rete promuove accordi come quello stipulato con l'Istituto Nazionale di Bioarchitettura.

Articolo completo si trova nell'edizione 28 del 2002 alle pagine 63-64.

Condividi

Abbonati anche tu alla rivista Bioarchitettura®

Abbiamo diversi piani, trova quello che fa per te.

Iscriviti alla nostra Newsletter

Resta informato con i nostri eventi, attività e sconti.