Meno auto più vita: la nuova mobilità inizia nelle nostre teste

Partendo dal concetto basato su un’ambiente più sostenibile, siamo tutti d’accordo che gli scenari per il nostro futuro, fanno presagire ad un peggioramento della nostra qualità della vita, a causa dei danni dell’inquinamento e di conseguenza un degrado dei nostri paesaggi urbani e naturali.
Rinunciare a qualcosa, come per esempio, rinunciare ad avere una automobile propria, non significherebbe mancanza di libertà, indipendenza e autonomia: con tale scelta e opportuni cambiamenti del nostro stile di vita, potremmo raggiungere una qualità della vita migliore.

Articolo completo si trova nell'edizione 42 del 2005 alle pagine 59 - 64.

Condividi

Abbonati anche tu alla rivista Bioarchitettura

Abbiamo diversi piani, trova quello che fa per te.

Iscriviti alla nostra Newsletter

Resta informato con i nostri eventi, attività e sconti.