Editoriale - Protesi o innesto

Alcune riflessioni sulle ragioni dei luoghi

La riflessione nasce dalla domanda che ci poniamo: se il luogo delle relazioni umane e della socializzazione non sia più la piazza della città ma l’aereoporto o la stazione ferroviaria piuttosto che un porto, o ancora il nastro autostradale o la stazione di servizio e via dicendo.
I “progettisti del futuro” sono chiamati a prendere posizione: progettare pensando ai luoghi “neutrali” distaccati rispetto il territorio, o dare un valore, un carattere alla forma dello spazio affinchè si progetti un luogo abitabile e accogliente.

Articolo completo si trova nell'edizione 54 del 2008 alle pagine 2 - 3.

Condividi

Vuoi leggere l'intero articolo o tutta la rivista?

Puoi acquistare l'edizione n. 54 direttamente da qui.

Iscriviti alla nostra Newsletter

Resta informato con i nostri eventi, attività e sconti.