Makovecz è qui

Per una ricostruzione completa

Le opere di Imre Makovecz sono un patrimonio rappresentativo dell’uomo architetto e del suo fare architettura; un lavoro sempre rivolto a un pubblico collettivo e non privilegiato, considerato come una missione doverosa e di coscienza verso i valori della vita dell’uomo e del luogo–ambiente.
L’architettura organica ungherese è portavoce di una progettazione fatta per soddisfare i bisogni fisici e spirituali delle persone, esempio per vivere in modo migliore.

Articolo completo si trova nell'edizione 78 del 2012 alle pagine 4 - 9.

Condividi

Vuoi leggere l'intero articolo o tutta la rivista?

Puoi acquistare l'edizione n. 78 direttamente da qui.

Iscriviti alla nostra Newsletter

Resta informato con i nostri eventi, attività e sconti.