C'erano un volta i matti

Laboratorio progettuale di Bioarchitettura a Collemaggio, l’Aquila

La collina di Collemaggio si trova in prossimità della città dell’Aquila ed è stata considerata “la collina dei matti” perché venivano rinchiuse le persone con disturbi mentali.
La Fondazione Bioarchitettura è stata coinvolta nel processo di recupero dell’ex Ospedale Psichiatrico attraverso un laboratorio progettuale per la redazione di un masterplan per la riqualificazione dell’area, per poi concretizzarsi in un corso di specializzazione post laurea e nel convegno “Dal segno alla città, sostenibilità e innovazione”, presso la Casa dell’Architettura a Roma.
Il masterplan Collemaggio si caratterizza per quattro macroprogetti attuativi (zone): Un mondo acceso, vita ed energia nuova, Science for life, AgriCulture.
Tali principi hanno lo scopo di trasformare Collemaggio in una nuova realtà urbana, complementare al centro storico dell’Aquila.

Articolo completo si trova nell'edizione 92 del 2015 alle pagine 8 - 21.

Condividi

Vuoi leggere l'intero articolo o tutta la rivista?

Puoi acquistare l'edizione n. 92 direttamente da qui.

Iscriviti alla nostra Newsletter

Resta informato con i nostri eventi, attività e sconti.