L’Annacata Trapanese

Tra rito pagano e religioso

A Trapani, da oltre quattrocento anni, ogni Venerdì Santo si svolge la processione dei Misteri.
Per circa ventiquattro ore lungo le vie cittadine, partendo dalla Chiesa delle Anime Sante del Purgatorio, sfilano diciotto gruppi statuari raffiguranti episodi della passione e morte di Cristo 
Sebbene si sia in gran parte perduta la sacralità di un tempo, rimane il fascino di una tradizione antica: rimane l’Annacata, ossia il dondolio provocato dai portatori al suono delle marce funebri. 
L’arte, ed in questo caso la scultura, diviene un mezzo per influire sull’immaginario popolare, per meravigliare, commuovere, suscitare emozioni e per ottenere adesioni e consensi.

Articolo completo si trova nell'edizione 97 del 2016 alle pagine 53 - 63.

Condividi

Vuoi leggere l'intero articolo o tutta la rivista?

Puoi acquistare l'edizione n. 97 direttamente da qui.

Iscriviti alla nostra Newsletter

Resta informato con i nostri eventi, attività e sconti.