Eco Station per l’Ex Snia Viscosa. Tutto è paesaggio

I quattro progetti urbani sono il frutto del lavoro dei corsisti della X edizione del Master di II livello “CasaClima – Bioarchitettura”, organizzato dalla Fondazione Bioarchitettura® con la collaborazione della LUMSA Master School di Roma.

I corsisti, architetti e ingegneri provenienti da tutta Italia, sotto la guida dell’architetto Joachim Eble di Tubinga, e della prof.ssa Wittfrida Mitterer, direttrice del Master, hanno elaborato quattro masterplan e 17 progetti architettonici per la riqualificazione del Parco dell’Ex Snia Viscosa a Roma, lungo la via Prenestina.

Il metodo di lavoro adottato parte da un un’attenta analisi del territorio, continua con l’ascolto della popolazione e l’elaborazione di “analisi Swot” che confrontano le criticità del luogo con le sue potenzialità per definire le linee guida del progetto. I progetti prevedono la riqualificazione del parco e la conversione dei locali dell’ex fabbrica in attività di pubblica utilità come biblioteche, residenze per artisti, orti urbani, spazi espositivi, luoghi pubblici inseriti in un area verde valorizzata e riconsegnata alla popolazione, nel rispetto della sostenibilità ambientale, integrando le più innovative strategie nell’ambito dell’autoefficientamento energetico, dell’utilizzo di energie rinnovabili, delle pratiche di riciclo sostenibile, dell’autoproduzione e, naturalmente, dei sistemi di raccolta e riuso delle acque. Interdisciplinare in grado di valorizzare il patrimonio culturale, naturale e sociale della città.

Dove: Ex SNIA, Viscosa, Roma

Quando: 31 maggio 2019 07:00

Condividi

Iscriviti alla nostra Newsletter

Resta informato con i nostri eventi, attività e sconti.