Architettura al vento

Raffreddare è semplice se si vuole

Un elemento di bioarchitettura poco sfruttato attualmente è quello della ventilazione naturale che potrebbe essere utilizzato anche a livello urbano, studiando meglio le potenzialità di gallerie sotterranee, torri del vento, loggiati, pergolati, direzione dei venti ecc. Ristudiare elementi tratti dalla tradizione dei paesi meridionali abbinando a questi sistemi passivi qualche semplice sistema attivo migliorerebbe il comfort interno e il risparmio energetico.

Articolo completo si trova nell'edizione 13 del 1999 alle pagine 34-36.

Condividi

Abbonati anche tu alla rivista Bioarchitettura

Abbiamo diversi piani, trova quello che fa per te.

Iscriviti alla nostra Newsletter

Resta informato con i nostri eventi, attività e sconti.