Caldo si può

Criteri e valutazioni per un calore sano a bassa incidenza ambientale

Ogni processo di trasformazione consuma energia e in ogni caso per ottenere energia si inquina, tranne in pochi casi.
Questo vuole dire diminuire i consumi partendo dalla climatizzazione degli ambienti e prendendo in considerazione innovative tecniche d’irragiamento a onde elettromagnetiche per il riscaldamento, innocue per l’uomo e con un alto grado di sostenibilità.

Articolo completo si trova nell'edizione 8 del 1996 alle pagine 22 - 23.

Condividi

Abbonati anche tu alla rivista Bioarchitettura®

Abbiamo diversi piani, trova quello che fa per te.

Iscriviti alla nostra Newsletter

Resta informato con i nostri eventi, attività e sconti.