Biopod nomade e città biofiliche

FreeDOME abitare il futuro

Il termine “biofilia” significa letteralmente “passione per la vita” e fu coniato per la prima volta da Erich Fromm per descrivere la tendenza psicologica degli esseri umani ad essere attratti da tutto ciò che è vivo e vitale. Nel 1984 il biologo statunitense Edward O. Wilson rileva empiricamente un complesso di regole di comportamento che lo porta a definire la biofilia “un sistema di apprendimento filogeneticamente adattivo ossia che discende dall’evoluzione dei sistemi viventi”. Nel 2002 ne propone una nuova definizione secondo la quale la biofilia è “l’innata tendenza a concentrare la nostra attenzione sulle forme di vita e su tutto ciò che le ricorda e, in alcune circostanze, ad affiliarvisi emotivamente”

Articolo completo si trova nell'edizione 127 del 2021 alle pagine 20-25.

Condividi

Vuoi leggere l'intero articolo o tutta la rivista?

Puoi acquistare l'edizione n. 127 direttamente da qui.

Iscriviti alla nostra Newsletter

Resta informato con i nostri eventi, attività e sconti.