Editoriale - Interruzione delle connessioni

Cos’è la morte? Una domanda tra scienza e fede

In termini strutturali e molecolari, possiamo descrivere la morte come la disintegrazione dell’organizzazione autopoietica (ossia della capacità delle cellule di rigenerarsi e trasformarsi) che caratterizza il vivente, ma quali sono i criteri per stabilire la morte nell’uomo?
È importante menzionare che il punto di definizione della morte nell’uomo è diventato negli ultimi anni uno scottante tema politico e religioso essendo connesso con i problemi etici e le questioni legislative.

Articolo completo si trova nell'edizione 96 del 2016 alle pagine 2 - 3.

Condividi

Vuoi leggere l'intero articolo o tutta la rivista?

Puoi acquistare l'edizione n. 96 direttamente da qui.

Iscriviti alla nostra Newsletter

Resta informato con i nostri eventi, attività e sconti.