Vino buono e paesaggio naturale

La cantina Fiorentino a Paternopoli

La cantina Fiorentino progettata da Verderosa, Angelo sorge a Paternopoli, un paese collinare in provincia di Avellino: la realizzazione è la prima cantina in Irpinia in legno e con tecniche di bio-architettura. 
La volontà dell’architetto è stata quella di generare una relazione tra la campagna e l’uomo attraverso la composizione di spazi: è così che l’architettura sceglie un profilo mimetico, scavato, terraneo e si fonde con il territorio e si apre ad esso con una copertura che sembra emergere dal terreno in una forma a vela “verde-rame” che capta l’immagine del grande Pinus Pinea. 
I Materiali utilizzati sono naturali, duri come il terreno pietroso, lasciato a vista in alcuni tagli stratigrafici, ma anche caldi come il legno massiccio, e suggestivi come il ferro crudo spazzolato.
Questa è un’architettura dal linguaggio essenziale, delicato e sobrio con un utilizzo di tecnologie di assemblaggio “a secco”, attente al contenimento dei consumi energetici.

Articolo completo si trova nell'edizione 101/102 del 2017 alle pagine 36 - 41.

Condividi

Vuoi leggere l'intero articolo o tutta la rivista?

Puoi acquistare l'edizione n. 101/102 direttamente da qui.

Iscriviti alla nostra Newsletter

Resta informato con i nostri eventi, attività e sconti.