Materiali nel vuoto

Il tufo calcarenitico dalla tradizione all'attualità

L'utilizzo della pietra calcarea in campagna deriva spesso dalla necessità di chi lavora la terra di eliminare rocce che affiorano e che impediscono di coltivare completamente i terreni. Spesso queste rocce calcaree, come nel caso di quelle pugliesi sono resistenti ma anche abbastanza tenere per esere lavorate e usate per elementi decorativi come nel barrocco leccese. Viene analizzato anche il comportamento termico. Con una nota di Michele Stella sull'uso delle pietre e dei marmi presso i romani.

Articolo completo si trova nell'edizione 2 del 1995 alle pagine 15-17.

Condividi

Abbonati anche tu alla rivista Bioarchitettura®

Abbiamo diversi piani, trova quello che fa per te.

Iscriviti alla nostra Newsletter

Resta informato con i nostri eventi, attività e sconti.