Nomadi per scelta

Dal laboratorio di Otto, Frei al caravanserraglio nel deserto

Risale al 1968 il grande telone sospeso progettato da Otto, Frei per coprire la chiesa di Bad Hersfeld. Poi ha continuato realizzando tensostrutture sempre più ardite e leggere. Resta in questo tipo di strutture un carattere di architettura trasformabile e smontabile che deriva dall'idea delle antiche tende dei nomadi. Il giovane architetto Bodo Rasch sta continuando le ricerche di Otto, Frei in questo senso.

Articolo completo si trova nell'edizione 10 del 1998 alle pagine 6-7.

Condividi

Abbonati anche tu alla rivista Bioarchitettura®

Abbiamo diversi piani, trova quello che fa per te.

Iscriviti alla nostra Newsletter

Resta informato con i nostri eventi, attività e sconti.