Editoriale - L'Italia che brucia

Un’estate di incendi, fervore e disorganizzazione

Francesco, Bevilacqua, avvocato e scrittore, affronta il problema degli incendi in Calabria ponendosi svariate domande tra le quali: perchè tanta difficoltà ad arginare il fenomeno dei roghi?
Esiste una cultura del fuoco da sradicare con una forte opera di sensibilizzazione, una memoria collettiva da recuperare insieme ad un tessuto civile e sociale da rigenerare e un territorio da accudire e controllare.
Oggi bisogna intensificare l’opera di prevenzione e sorveglianza ed è necessario riorganizzare il sistema delle squadre di pronto intervento a terra.
Forze dell’ordine e magistratura devono fare una seria opera di indagine e repressione contro i piromani e verificare che dietro al ricorso ai mezzi aerei privati non vi siano speculazioni.

Articolo completo si trova nell'edizione 105 del 2017 alle pagine 2 - 7.

Condividi

Vuoi leggere l'intero articolo o tutta la rivista?

Puoi acquistare l'edizione n. 105 direttamente da qui.

Iscriviti alla nostra Newsletter

Resta informato con i nostri eventi, attività e sconti.