La casa d'ombra

Anche se l’architettura contemporanea giapponese, negli ultimi decenni, si è posta all’attenzione internazionale per la fantasmagorica capacità inventiva e tecnologica, gli esempi che testimoniano lo sforzo di porsi in continuità con il passato non mancano: alcuni in particolare paiono esplicitare l’idea dell’ombra così come è espressa da Junichiro Tanizaki (“Elogio della penombra”).
Due importanti esempi sono la casa del tè Uji – An di Arata Isozaki, l’abitazione a Nara degli architetti Waro Kishi, Asako Takeuchi e yushi Kojima.

Articolo completo si trova nell'edizione 47 del 2006 alle pagine 14 - 17.

Condividi

Abbonati anche tu alla rivista Bioarchitettura

Abbiamo diversi piani, trova quello che fa per te.

Iscriviti alla nostra Newsletter

Resta informato con i nostri eventi, attività e sconti.