Pelle di Ceramica

Sostenibilità a grandi dimensioni

Il nuovo Istituto di Ricerca dell’ospedale di Sant Pau a Barcellona, nasce dalla collaborazione tra Pich Architects Pich-Aguileira e 2BMFG architetti SLP, due studi di progettazione orientati alla progettazione biocompatibile e all’efficienza e sostenibilità architettonica.
Posto tra lo storico ospedale della Santa Creu di Lluìs Domènech i Montaner e l’ospedale nuovo, l’edificio vanta una certificazione energetica A e la LEED Platinum, ottenute grazie a scelte progettuali che permettono il massimo risparmio energetico, abbattono l’impatto ambientale dei materiali e il consumo di acqua.
I volumi, dall’estetica geometrica e contemporanea si relazionano con l’architettura storica preesistente con il richiamo cromatico di una doppia pelle di pezzi modulari in ceramica (Flexbrick) che riveste l’involucro dell’edificio proteggendo la facciata delle radiazioni solari, favorendo l’ingresso di luce naturale.
Una particolare attenzione è stata posta al risparmio energetico che in questa costruzione è pari al 62% rispetto ad un edificio dello stesso tipo, grazie a strategie di efficientamento energetico come sistemi passivi di raffrescamento, isolamento della facciata, sistemi attivi ad alta efficienza, sistemi di gestione avanzati e produzione integrata di energia fotovoltaica.

Articolo completo si trova nell'edizione 115 del 2019 alle pagine 30 - 35.

Condividi

Vuoi leggere l'intero articolo o tutta la rivista?

Puoi acquistare l'edizione n. 115 direttamente da qui.

Iscriviti alla nostra Newsletter

Resta informato con i nostri eventi, attività e sconti.