Storia di paese

Il concorso internazionale di idee per l’individuazione di una strategia di riuso dell’Isola di Fiume, con i suoi obsoleti stabilimenti di produzione, uffici, centrale idroelettrica e il mulino presente all’esterno dell’Isola, doveva rispettare queste linee guida: la realizzazione di un parco fluviale, mantenere i volumi del vecchio cotonificio, evitare il traffico individuale (automobili), elementi urbani integrati in rete, abitazioni adatte per diverse generazioni, realizzazione di un centro urbano anche per un’area più vasta.
I progettisti vincitori sono stati Guido Masè, Ekaterini Likopoulou, e Christopher Green.

Articolo completo si trova nell'edizione 41 del 2005 alle pagine 45 - 46.

Condividi

Abbonati anche tu alla rivista Bioarchitettura

Abbiamo diversi piani, trova quello che fa per te.

Iscriviti alla nostra Newsletter

Resta informato con i nostri eventi, attività e sconti.