Editoriale - Tra origine e originalità

L’architettura nella sua essenza è l’occhio di chi la vive, è la rete di relazioni che lo spazio consente e agevola: mentre sulle riviste di architettura si continua a discutere su stili e stilemi, le città crescono a dispetto di ogni assenza o presenza progettuale e attraverso la spinta degli abitanti che la vivono in condizioni drammatiche.

Articolo completo si trova nell'edizione 41 del 2005 alle pagine 2 - 3.

Condividi

Abbonati anche tu alla rivista Bioarchitettura

Abbiamo diversi piani, trova quello che fa per te.

Iscriviti alla nostra Newsletter

Resta informato con i nostri eventi, attività e sconti.