Editoriale - Ritorno alla normalità

La spinta delle Regioni alla rivalutazione del patrimonio abitativo esistente

L’edilizia che vuole usare soluzioni ecocompatibili per la salvaguardia dell’ambiente e dell’uomo, deve ora affrontare l’esigenza e la necessità di passare dalla sperimentazione alla pratica: la Regione Emilia-Romagna possiede già da tempo, la sua normativa urbanistica fondamentale che continua ad aggiornare, per rivalorizzare, mettere in sicurezza, riqualificare il patrimonio edilizio esistente, contrastando il consumo indiscriminato di “terra”.
Gli strumenti tecnici e legislativi hanno l’obbiettivo di riscattare le periferie cittadine e risolvere le loro criticità del presente, mediante una pianificazione d’interventi di rigenerazione edilizia e di miglioramento della qualità urbana.

Articolo completo si trova nell'edizione 60 del 2009 alle pagine 2 - 3.

Condividi

Vuoi leggere l'intero articolo o tutta la rivista?

Puoi acquistare l'edizione n. 60 direttamente da qui.

Iscriviti alla nostra Newsletter

Resta informato con i nostri eventi, attività e sconti.