Dal rumore al silenzio

Trasformazione da edificio industriale a biblioteca

La nuove sede della biblioteca Sangiorgio di Pistoia sorge dalla riqualificazione di un edificio industriale nell’area est della città a stretto contatto con il centro storico.
In questo quadro urbano, il tema da seguire era esprimere i valori della contemporaneità non solo per soddisfare la funzione di biblioteca ma anche ricercare una nuova espressione architettonica: la memoria della fabbrica ed il senso di strumento di ricerca insito in una biblioteca, legando passato e futuro.
L’elemento caratterizzante del sistema spaziale della nuova biblioteca consiste nella presenza di una galleria centrale a tutta altezza che si contrappone a zone laterali a più piani, in un organismo unico teso a definire uno spazio urbano che ricerca l’integrazione tra le varie esigenze.

Articolo completo si trova nell'edizione 66 del 2010 alle pagine 24 - 29.

Condividi

Vuoi leggere l'intero articolo o tutta la rivista?

Puoi acquistare l'edizione n. 66 direttamente da qui.

Iscriviti alla nostra Newsletter

Resta informato con i nostri eventi, attività e sconti.