La fabbrica delle energie verdi

La fabbrica delle energie verdi è uno dei progetti proposti di riqualificazione per il Parco dell’ex Snia Viscosa del X Master Bioarchitettura-CasaClima, a cura di da Domenico Barbato, Clara Bondi, Loredana Delapa, Filomena Tagliamonte.
Nell’intervento proposto l’edificio esistente degli ex reparti meccanici della vecchia fabbrica, connotato dalla copertura a shed, viene recuperato assieme alla memoria dell’originario muro perimetrale, con insediamento di nuove strutture e funzioni come pure l’ex officina elettrica adiacente a Via Portonaccio.
Per gli altri edifici, esistenti ormai ridotti a ruderi, è stata prevista la demolizione e la ricostruzione, mentre l’abbattimento della struttura in calcestruzzo armato all’interno del lago, permetterà la rinaturalizzazione dell’area e la rigenerazione del sistema ecologico.
In altri edifici esistenti è stato previsto il mantenimento delle sole strutture portanti al fine di realizzare nuove architetture verdi con utilizzo di vegetazione rampicante.
Il programma funzionale si rivolge alla riqualificazione del parco tramite la conservazione e la valorizzazione del biotopo lacuale e dell’intero paesaggio naturale oltre la valorizzazione della sua componente edilizia.

Articolo completo si trova nell'edizione 113/114 del 20182019 alle pagine 84 - 87.

Condividi

Vuoi leggere l'intero articolo o tutta la rivista?

Puoi acquistare l'edizione n. 113/114 direttamente da qui.

Iscriviti alla nostra Newsletter

Resta informato con i nostri eventi, attività e sconti.